Quotidiano

Natale in Siria
Zenari:
Zenari: "La povertà in cui è nato Gesù è la stessa dei bambini siriani"

Le comunità cristiane della Siria in guerra si preparano a vivere il Natale. Le testimonianze del nunzio apostolico, card. Mario Zenari, e dei parroci delle zone dove si combatte ancora, padre Antonio Ayvazian, parroco armeno di Qamishli, nel nord Est siriano (al confine turco) e di padre Hanna Jallouf, francescano della Custodia di Terra Santa e parroco latino del villaggio cristiano di Knaye (Idlib).

Austria
Vescovi: sentenza suicidio assistito “schiaffo in faccia all’umanità
Vescovi: sentenza suicidio assistito “schiaffo in faccia all’umanità"

La decisione della Corte costituzionale austriaca di depenalizzare l’assistenza al suicidio ha scatenato aspre critiche nel mondo cattolico. Sarebbe “incostituzionale” – così la Corte, venerdì 11 dicembre – vietare ogni forma di assistenza al suicidio, perché violerebbe il diritto all’autodeterminazione. Per il vescovo di Feldkirchen, Benno Elbs, la sentenza è “uno schiaffo in faccia all’umanità”.

EUROPA
Brexit: avanti coi negoziati. Stuart:

“Un altro termine ultimo spostato. L’ennesima decisione di continuare le trattative. Il vero problema è che non sappiamo che cosa stia succedendo ai negoziati. Credo che un accordo sia già pronto con degli spazi vuoti per i dettagli sui quali vi sono ancora divergenze”. Con queste parole il politologo Mark Stuart dell’Università di Nottingham commenta il comunicato congiunto, concordato dal premier britannico Boris Johnson e dalla presidente della Commissione europea Ursula von der Layen, con il quale i due leader hanno deciso, nonostante incomprensioni e ritardi, “dopo quasi un anno di negoziati, di fare un miglio in più”.

Milano
Inaugurato il decimo Emporio della solidarietà
Inaugurato il decimo Emporio della solidarietà

“I poveri vanno aiutati non a restare poveri ma a non esserlo più. La vera solidarietà non crea dipendenza ma permette agli uomini e alle donne di recuperare la propria dignità”. Lo ha affermato mons. Mario Delpini, arcivescovo di Milano, inaugurando a Rho, cittadina di 60mila abitanti alle porte del capoluogo, il decimo Emporio della solidarietà di Caritas Ambrosiana.

Casale Monferrato
Le iniziative per donare un pranzo ai bisognosi
Le iniziative per donare un pranzo ai bisognosi

“Porta il Natale a casa!”. Questo lo slogan con il quale la Caritas diocesana di Casale Monferrato, in vista delle festività natalizie, ha lanciato le iniziative di solidarietà a sostegno delle persone più in difficoltà. “Ogni anno – spiegano – la Caritas diocesana organizza il giorno di Natale un pranzo per le persone più bisognose e sole della città. Lo scorso anno abbiamo servito 302 commensali con un gruppo di 60 volontari”.

Alessandro Di Medio
Nuova edizione del Messale: sì o no?
Alessandro Di Medio

Dal punto di vista del contenuto, il nuovo Messale è semplicemente stupendo: alla faccia di pseudo-tradizionalisti indignati (vedi sopra), io il latino un po’ lo mastico, anche liturgicamente, e ho notato con piacere come i testi siano stati ritradotti con rigore, con l’esito di preci più solenni e aderenti all’originale, anche se talvolta inevitabilmente meno fluenti di quanto si sarebbe ottenuto con una traduzione più libera. Qualche perplessità sul formato.

Oggi la nomina del Papa
Mons. Battaglia nuovo arcivescovo di Napoli
Mons. Battaglia nuovo arcivescovo di Napoli

Papa Francesco ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’arcidiocesi metropolitana di Napoli, presentata dal card. Crescenzio Sepe e ha nominato arcivescovo metropolita di Napoli mons. Domenico Battaglia, trasferendolo dalla diocesi di Cerreto Sannita-Telese-Sant’Agata de’ Goti. Mons. Battaglia è nato il 20 gennaio 1963 a Satriano, provincia di Catanzaro e arcidiocesi metropolitana di Catanzaro-Squillace.

MONS. BATTAGLIA “Una Chiesa al servizio degli ultimi”

Madonna di Guadalupe
Papa:
Papa: "Lo stile di Dio è sempre dire bene"

Abbondanza, benedizione e dono. Ruota intorno a questo trittico l’omelia pronunciata questa mattina da Papa Francesco nel corso della celebrazione eucaristica presieduta all’Altare della Cattedra nella Basilica Vaticana, in occasione della festa liturgica della Beata Vergine Maria di Guadalupe. Anzitutto “l’abbondanza – ha spiegato il Papa soffermandosi sulla prima delle tre realtà riflesse nell’immagine della Madonna -, perché Dio sempre si offre in abbondanza, sempre dà in abbondanza. Lui non conosce le dosi. Si lascia ‘dosare’ dalla sua pazienza”.

Patris Corde
Card. Menichelli:
Card. Menichelli: "Papa Francesco rimette al centro la paternità"

La Lettera apostolica che il Pontefice ha offerto alla Chiesa in occasione del 150° anniversario della dichiarazione di San Giuseppe quale patrono della Chiesa universale offre l’occasione, per me quanto mai gradita e necessaria, di volgere lo sguardo su colui che i Vangeli ci presentano come il padre di Gesù, colui cioè che lo ha custodito, amato, educato, protetto, avviandolo, insieme alla madre Maria, a compiere l’opera di misericordia di Dio Padre.

Penitenziaria apostolica
Anno di San Giuseppe: il decreto su come lucrare le indulgenze
Anno di San Giuseppe: il decreto su come lucrare le indulgenze

Fino all’8 dicembre 2021, grazie allo speciale Anno di San Giuseppe indetto da Papa Francesco, i fedeli di ogni parte del mondo potranno ricevere l’indulgenza plenaria. Confessione sacramentale, comunione eucaristica e preghiera secondo le intenzioni del Santo Padre sono le consuete condizioni richieste per lucrare l’indulgenza, in vista della quale la Penitenzieria apostolica – nel decreto che accompagna la lettera apostolica “Patris Corde” – ha disposto modalità precise.

Crisi in Medio Oriente
Tejado Muñoz: "Passare dall'emergenza allo sviluppo"

“Un rinnovato impegno della Chiesa a favore delle popolazioni di Siria, Iraq e anche di tutta l’area; una sempre maggiore vicinanza e prossimità ai cristiani locali perché restino nei loro Paesi e non si sentano lasciati soli”. Ma anche l’urgenza di “rimuovere le sanzioni alla Siria i cui effetti gravano sui più poveri e di affrontare la pandemia”. Sono questi, in sintesi, alcuni dei punti emersi durante la riunione sulla crisi umanitaria siriana e irachena che si è svolto ieri, (on line), per iniziativa del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale. Parla il sotto-segretario del citato Dicastero, mons. Segundo Tejado Muñoz.

Argentina
Un minore su tre è in situazione di insicurezza alimentare
Un minore su tre è in situazione di insicurezza alimentare

Più di un terzo dei minori argentini si trova in situazione di insicurezza alimentare complessiva (34,4%), il 15,5% in situazione di insicurezza alimentare grave, dopo mesi di isolamento sociale preventivo obbligatorio (Aspo). Lo rivela l’indagine “Effetti dell’Aspo-Covid-19 nello sviluppo umano dell’infanzia argentina”, effettuata dall’Osservatorio del deficit sociale dell’Università Cattolica Argentina (Uca).

Cinema
Film in streaming da gustare sul divano in attesa del Natale

Quattro proposte appena rilasciate: il sorprendente “Mank” di David Fincher, viaggio alle origini del capolavoro hollywoodiano “Quarto potere” (“Citizen Kane”, 1941); l’incontro tra arte e fede nel documentario “Un luogo, una carezza” (2020, su VatiVision) di Marco Marcassoli dedicato alla cappella dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo; “L’incredibile storia dell’isola delle Rose”, una colorata e frizzante istantanea dell’Italia del 1968.

Preti arrestati in Bielorussia
Mons. Kasabutsky: “Ci vogliono zittire ma noi non abbiamo paura”

4 preti arrestati con accusa di incitamento alla violenza e partecipazione ad eventi non autorizzati. Avvisi di garanzia e investigazioni. Mons. Yuri Kasabutsky, vicario generale di Minsk, al Sir:In generale, in tutta la Bielorussia, stiamo vivendo sotto un sistema di repressione e anche la Chiesa cattolica subisce questa repressione”. Ma “non abbiamo paura. Anche io ho ricevuto dalle autorità un avviso di garanzia per i miei discorsi, per le parole che ho pronunciato. Mi hanno detto che se non la smettevo, mi avrebbero arrestato. Ho detto loro che non mi avrebbero intimorito”.

Paolo Rossi
Pizzul: "Un grande campione e soprattutto un grande uomo"

“Sono state e sono ancora ore difficili. È stata una notizia che ci ha colto alla sprovvista mentre eravamo ancora immersi nelle manifestazioni di cordoglio per la morte di Diego Armando Maradona. Un altro iconico e grande campione ci ha lasciato”. A dirlo al Sir è il giornalista e commentatore sportivo Bruno Pizzul, ricordando Paolo Rossi, ex calciatore campione del mondo con la nazionale italiana nel 1982.

La patrimoniale fa paura? Almeno esaminiamola
Paolo Zucca

Sembra che introdurre una tassazione patrimoniale faccia paura. Fa paura ai super agiati, fa paura ai Governi che la devono proporre, fa paura ai partiti che la devono approvare. Fa paura neanche a dirlo a chi la dovrebbe pagare ma anche a chi è ben lontano dai possessi milionari. Spaventa perché non è mai chiara e, in genere, si ferma prima di entrare nel merito. Con delle ambiguità di fondo perché viene scambiata con il prelievo forzoso sui conti correnti, come avvenne con il sei per mille del luglio 1992.

Mes: via libera al Governo, ma i segnali di crisi restano
Stefano De Martis

Il Parlamento ha approvato le mozioni di maggioranza che autorizzano il Sì del Governo alla riforma del Mes, il Fondo salva Stati. Il passaggio era particolarmente rischioso soprattutto al Senato, dove i numeri della maggioranza sono sul filo. Il via libera alla riforma, del resto, non vuol dire accedere materialmente ai finanziamenti del Mes, neanche a quelli privi di condizionalità e riservati al sistema sanitario in chiave anti-pandemia; il compromesso raggiunto nella maggioranza si basa sostanzialmente proprio su questa distinzione.

Convalescenza
Bassetti: "Ringrazio il Signore che mi ha restituito alla mia gente"

“Ormai da qualche giorno sono convalescente qui in episcopio e vedo che lentamente la salute sta tornando e certi guai causati dal Covid-19 stanno un po’ alla volta scomparendo”. Così il card. Gualtiero Bassetti, qualche giorno dopo il ritorno a casa dal Policlinico Gemelli di Roma, si rivolge alla diocesi perugino-pievese, attraverso i microfoni di Umbria Radio InBlu e le pagine del settimanale “La Voce”.

Covid e disabilità
A Roma il
A Roma il "Don Guanella" accanto agli ultimi con un reparto dedicato

Sono attesi da oggi i primi ospiti “esterni” nel reparto Covid della Casa San Giuseppe del complesso Don Guanella a Roma, il primo reparto Covid della regione Lazio per pazienti con grave disabilità intellettiva. Nato per gli ospiti della struttura dedicata alla diagnosi e alla cura della disabilità  mentale, da oggi accoglierà anche persone provenienti dalle proprie abitazioni o dimesse dagli ospedali.

Patris Corde
Anelli:
Anelli: "Grazie al Papa per aver paragonato medici e infermieri a san Giuseppe"

“Grati e commossi per le parole del Santo Padre, che, nel giorno in cui salgono a 237 i medici caduti per il Covid, 58 nella seconda ondata, paragona medici e infermieri, con il loro lavoro silenzioso e senza clamori, a San Giuseppe, e dice: ‘Stanno scrivendo la storia’”. Così Filippo Anelli, presidente della Fnomceo, Federazione nazionale degli Ordini dei medici, accoglie le parole del Papa nella Lettera apostolica Patris Corde.

Decreto
Indetto l'Anno di San Giuseppe: si chiuderà l'8 dicembre 2021

“Al fine di perpetuare l’affidamento di tutta la Chiesa al potentissimo patrocinio del Custode di Gesù, Papa Francesco ha stabilito che, dalla data odierna, anniversario del Decreto di proclamazione nonché giorno sacro alla Beata Vergine Immacolata e Sposa del castissimo Giuseppe, fino all’8 dicembre 2021, sia celebrato uno speciale Anno di San Giuseppe, nel quale ogni fedele sul suo esempio possa rafforzare quotidianamente la propria vita di fede nel pieno compimento della volontà di Dio”. È quanto si legge nel decreto di Papa Francesco per celebrare il 150° anniversario della proclamazione di San Giuseppe a Patrono della Chiesa universale.

 

CEI “San Giuseppe è in tutto disponibile a compiere la volontà di Dio”

Instagram
Cesena
fisc Missionari
Qua la distanza sociale è di due metri

I nostri missionari ci scrivono. Padre Tonino Pasolini: “Qua la distanza sociale è di due metri. Con la radio siamo impegnati per gli annunci di servizio pubblico sulla pandemia. Le nostre restrizioni sono simili a quelle che avete voi. Tutte le scuole rimangono chiuse. Tutte le chiese e le moschee sono chiuse. Tutti i confini sono chiusi”, dice il missionario cesenate. Con la radio “Rafforziamo le pratiche sicure. Combattiamo la paura. Soprattutto, combattiamo notizie false e informazioni distorte”.

Dalle Diocesi
Chiesa
Cultura
Politica & Società
Esteri

Approfondimenti

Commenti al Vangelo

Almanacco
ALMANACCO LITURGICO
La Messa del Giorno e la liturgia delle Ore di ChiesaCattolica.it
APP
Scarica l’app ufficiale della Liturgia delle Ore per Smartphone e Tablet
BIBBIAEdu

Accesso completo alle traduzioni CEI del 2008 e del 1974, alla Bibbia Interconfessionale, alla Nova Vulgata, all’Antico Testamento ebraico ed aramaico, che riproduce il Westminster Leningrad Codex, e al Nuovo Testamento greco, che presenta il Greek New Testament della Society of Biblical Literature.